Mattarello(a)way in India per Frutta e Bacche: gli anacardi

Pubblicazione 26 Giu 2017

Mattarello(a)way in India per Frutta e Bacche: gli anacardi

La seconda tappa del viaggio di Frutta e Bacche insieme a Mattarello(a)way è l’India, alla scoperta degli anacardi.

 

Dopo averci raccontato come vengono utilizzate e cucinate le arachidi, la seconda tappa del viaggio di Mattarello(a)way in India è alla scoperta degli anacardi, prodotti da secoli nella costa occidentale, dove vengono utilizzati come ingrediente per salse cremose, snack e anche come regalo di compleanno! Candida e Sanja di Mattarello(a)way ci hanno portato anche una ricetta autentica da Mumbai, per un curry cremoso a base di anacardi, un modo sano e gustoso di sostituire la panna ed ottenere una salsa morbida e vellutata. Siete curiosi?

 

Anacardi: il tesoro del Maharashtra

In India, una zona costiera del Maharashtra (lo stato centro-occidentale dove si trova Mumbai) chiamata Konkan Patti è particolarmente famosa per i suoi anacardi di alta qualità: come racconta Mr. Parekh, l’albero deve raggiungere un’altezza di quasi 2 metri, prima di iniziare a produrre frutti.

Gli anacardi sono prodotti anche nella zona costiera dell’adiacente stato di Goa e nello stato del Mangalore, nella parte sud dell’India. Le differenze nella zona di produzione danno origine a sfumature diverse sia nel colore che nel sapore degli anacardi. Quelli di Mangalore hanno un colore tendente al giallo e un sapore più tenue, mentre gli anacardi di Goa e del Maharashtra, di qualità superiore, hanno un colore biancastro e sono più dolci.

 

È difficile definirlo, ma lo senti quando li assaggi.

(estratto dal video)

 

Gli anacardi come ingrediente per le salse

Mentre le arachidi sono considerate, anche in India, lo snack per eccellenza, gli anacardi vengono utilizzati in questa cultura soprattutto come ingrediente per rendere le verdure più gustose attraverso salse cremose e ricche di sapore, ottenute frullando gli anacardi con acqua, limone, varie spezie e verdure.

 

Volete provare una di queste contaminazioni, sane e gustose?

In fondo all’articolo trovate una ricetta che Mattarello(a)way ci ha portato da questa esperienza in India.

 

Ti regalo un anacardo

Nel video scopriamo anche che in India esiste una versione dolce degli anacardi, con varie aromatizzazioni: questi anacardi vengono ricoperti da un sottile strato di glassa alla fragola o altri gusti ed utilizzati esclusivamente per fare… regali, ad esempio per i compleanni o per altre ricorrenze e feste.

 

  

Ricetta: Korma di verdure

Ingredienti

Verdure:

– 4 tazze di verdure tagliate grossolanamente (piselli, fagiolini, carote, broccoli, cavolfiore)

– 3 patate, lessate e tagliate in cubetti

 

Per il soffritto speziato di base (curry):

– 2 cucchiai di olio

– ½ cucchiaino di cumino in semi

– 2 cipolle, tritate

– 2 spicchi d’aglio, tritati

– 2 cm di zenzero fresco, grattugiato o tagliato a listarelle

– 1 pomodoro grande

– 1 cucchiaino di sale

– 1 cucchiaino di coriandolo in polvere

– 1 cucchiaino di paprika

– ½ cucchiaino di peperoncino in polvere (opzionale)

– ½ cucchiaino di curcuma in polvere

– ½ cucchiaino di Garam Masala

– ¼ di cucchiaino di cardamomo in polvere o 4 semi schiacciato col mortaio

– ½ tazza di anacardi

– 1 ½ tazza d’acqua

 

Preparazione

  • Per preparare le verdure, portare l’acqua a bollore, aggiungere le patate precedentemente pelate e tagliate a cubetti di 1 cm circa e cuocere per 5 Minuti. Aggiungere quindi le restanti verdure e cuocere per ulteriori 5 minuti.

Scolare e mettere da parte.

  • Preparare il curry, ovvero il soffritto base speziato.

In una padella scaldare 2 cucchiai di olio e tostare i semi di cumino a fuoco medio. Quando saranno tostati (diventano di color marrone), aggiungere la cipolla e lasciarla imbiondire.

Una volta che la cipolla è morbida e dorata, aggiungere aglio, zenzero, peperoncino, pomodoro tagliato a pezzi e le spezie. Mescolare e soffriggere per qualche minuto, quindi aggiungere gli anacardi.

Lasciar cuocere a fuoco medio basso per 8-10 minuti.

Versare questa base in un mixer insieme a 1 ½ tazze d’acqua e frullare fino ad avere un pesto liscio.

Riportare il curry così ottenuto nella padella insieme alle verdure e lasciare insaporite per altri 5 minuti (se dovesse essere necessario aggiungere un po’ di acqua).

Potete guarnire il piatto con anacardi tostati, uva sultanina e coriandolo fresco tritato.