SUPERFOOD abitudini di acquisto e consumo frutta secca ed essiccata

Pubblicazione 04 Ott 2017

SUPERFOOD abitudini di acquisto e consumo frutta secca ed essiccata

Il SUPERFOOD: indagine sulle abitudini di acquisto e consumo di frutta secca ed essiccata

E’ il titolo della tesi della dottoressa Elena Ferraresi del “Corso di Laurea triennale in Economia e marketing nel sistema agro-industriale”.

Da questo link è possibile scaricare e leggere l’interessante tesi realizzata dove vi è presente un questionario realizzato in collaborazione con Frutta e Bacche [Euro Company].

Ecco un piccolo estratto dell’elaborato, se volete avere maggiori informazioni non esistate a leggere l’elaborato:

 

  • SUPERFOOD: che cosa sono? Perché vengono chiamati così?

“In un contesto in cui si fa sempre più attenzione all’alimentazione, agli ingredienti e alle proprietà dei cibi che ingeriamo, si sta affermando una nuova tendenza: il SUPERFOOD. La parola “SUPERFOOD” letteralmente tradotta in italiano significa “supercibo”, comprende cioè quelle tipologie di alimenti che possiedono particolari qualità benefiche e che riescono a fornire non solo principi nutritivi completi e ben bilanciati, ma anche benefici per la salute e il benessere psicofisico (Biasin, n.d.). Si tratta di cibi supernutrienti di origine vegetale, che contemporaneamente forniscono al nostro organismo una grande quantità di vitamine, minerali, aminoacidi essenziali e non, acidi grassi sani e sostanze fitochimiche utili (“I superfood”, n.d.).”

 

  • Obiettivi dello studio

“Obiettivi dello studio Mediante questo studio verrà svolta un’analisi sulle abitudini di acquisto e consumo del gruppo di SUPERFOOD che, come introdotto precedentemente, è tra i più apprezzati dai consumatori italiani e che ha portato ad un boom di acquisti negli ultimi periodi: la frutta secca ed essiccata. È molto importante specificare che l’indagine riguarderà solo i responsabili di acquisto e che, in particolare, verranno valutate: la frequenza di acquisto e consumo di frutta secca ed essiccata, le motivazioni di consumo, le modalità di acquisto, le situazioni ideali di consumo (momento della giornata, stagione ecc.).  Inoltre, verrà chiarito se i responsabili di acquisto siano a conoscenza del fenomeno “supercibi” e quali, tra alcune proposte, considerano tali e quali no.”

 

Ecco le tematiche riportate nella tesi:

  • SUPERFOOD: che cosa sono? Perché vengono chiamati così?
  • Contesto di riferimento: il SUPERFOOD in Italia
  • Il nuovo consumatore italiano è “healthy”
  • Obiettivi dello studio
  • Materiali e metodi
  • Raccolta dei dati quantitativi (progettazione del questionario)
  • Somministrazione del questionario
  • Analisi dei dati e risultati
  • Descrizione del campione
  • Analisi univariata
  • Analisi della disponibilità a pagare
  • Analisi bivariata
  • Discussione
  • Conclusioni
  • Bigliografia
  • Questionario completo

 

Ancora complimenti Elena Ferraresi  da parte di tutta Frutta e Bacche.