LE MANDORLE SONO IL SUPERFOOD DEL 2017

LE MANDORLE SONO IL SUPERFOOD DEL 2017

LE MANDORLE SONO IL SUPERFOOD DEL 2017

Le mandorle da sole o come ingrediente di qualche alimento attirano l’attenzione dei consumatori e fanno aumentare le vendite per il semplice fatto che sono ritenute “benefiche” per la salute dei consumatori.

Le mandorle si sono quindi aggiudicate l’oscar delle vendite per il secondo anno consecutivo e cioè per il 2017 dopo che tale primato era stato raggiunto anche nel 2016. Lo rivela l’analisi dell’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy su 54.300 prodotti di largo consumo venduti in Italia. (http://bit.ly/2tnFsqA)

L’analisi condotta su 54.300 prodotti alimentari di largo consumo, venduti in supermercati e ipermercati di tutta Italia, e realizzata incrociando le indicazioni presenti sulle etichette con i dati di vendita a valore, ha consentito all’Osservatorio Immagino di mettere a fuoco quali sono i “superfood” più diffusi nel nostro paese e qual è il loro ruolo nel budget di spesa degli italiani.

Il mirtillo è secondo nella classifica dell’Osservatorio e viene segnalato nello 0,9% dei prodotti, in quanto è protagonista di un’accelerazione delle vendite del 6%, ed è infatti associata a un effetto antiossidante sulle cellule e al contrasto alle infezioni urinarie.

 

PERCHE’ LE MANDORLE SONO CONSIDERATE SUPERFOOD

Alcuni alimenti acquistano agli occhi del consumatore la fama, molto spesso basata su ragioni scientifiche, che certe componenti nutritive in essi contenute come sali minerali, vitamine e antiossidanti sono giudicate benefiche per la salute, la forma e bellezza e che il consumatore desideri essere informato sulla loro presenza.

Le mandorle fanno parte della più ampia categoria della frutta secca alla quale la letteratura scientifica ha sempre attribuito grandi capacità nutraceutiche.

La frutta secca – noci, mandorle, nocciole, anacardi, pistacchi, noci pecan, noci del Brasile, arachidi – sono buone fonti di fibra alimentare, magnesio, acidi grassi polinsaturi, vitamina E e antiossidanti: tutti elementi utili a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, grazie alla benefica funzione nel mantenimento in equilibrio di insulina e colesterolo.

La frutta secca contiene anche altre sostanze bioattive con funzione antiossidante (acido ellagico, acido anacardico, genisteina, resveratrolo, inositolo), riconosciute utili nella riduzione del rischio di cancro. Tuttavia, i dati epidemiologici sulla correlazione tra consumo di frutta secca e rischio di cancro sono meno significativi rispetto a quelli sulle malattie cardiovascolari.( http://bit.ly/2lvAYKo)

Valori nutrizionali per 100g di mandorle secche:
Acqua 5,1 g Calcio 240 mg
kcal 603 Magnesio 264 mg
Proteine 22 g Ferro 3 mg
Carboidrati 4,6 g Zinco 2,5 mg
Fibre 12,7 g Vitamina E 26 mg
Grassi 55,3 g Vitamina A
Sodio 14 mg retinolo eq. 1 µg
Potassio 780 mg Vitamina B3 3 mg
Fosforo 550 mg Colesterolo 0 g

 

LE ALTRE PROPRIETA’ DELLE MANDORLE

La presenza di Potassio aiuta a tenere bassi i livelli della pressione ematica, grazie anche ad una quantità molto contenuta di Sodio.

La vitamina E è un fondamentale antiossidante e aiuta a contrastare l’attività dei radicali liberi, proteggendo le membrane e rallentando i processi di invecchiamento cellulare. Inoltre, contribuisce al rafforzamento delle difese immunitarie.

Hanno azione energizzante e lassativa. Le calorie delle mandorle unite alle diverse vitamine e ai sali minerali presenti, rendono il prodotto particolarmente indicato in tutti quei casi in cui occorra dare maggiore energia all’organismo come stress da studio, convalescenza, sport, mancanza di concentrazione, gravidanza, menopausa.

La presenza delle fibre, invece come la maggiore tra tutta la frutta secca, facilita la motilità intestinale e dà una mano a combattere episodi di stipsi e stitichezza.

Le mandorle rinforzano denti, ossa e combattono l’anemia Il Calcio in esse contenuto le rende un alimento ideale per quanti siano affetti da osteoporosi e per il buon mantenimento dei denti.

Le mandorle inoltre sono antianemiche. Il buon contenuto di Ferro fa delle mandorle delle buone alleate in caso di anemia sideropenica.( http://bit.ly/2ywgaf0)

Giuseppe Fugaro

By | 2018-07-02T14:06:04+00:00 luglio 2nd, 2018|0 Comments