Prodotto aggiunto al carrello

Continua gli acquisti

Nessun prodotto

- Spedizione
0,00 € Totale
Ti mancano 40,00 € per la spedizione gratuita.

Procedi all’acquisto

Anacardi Naturali Biologici Visualizza ingrandito
Anacardi Naturali Biologici

Anacardi Naturali Biologici

Linea Biologica

Acquista online gli Anacardi naturali biologici, senza sale aggiunto e senza conservanti.

I nostri anacardi naturali biologici sono certificati BIO, coltivati con cura nel rispetto delle persone e dell’ambiente.

Puoi comprare gli anacardi naturali biologici in confezioni ideali per veri appassionati di frutta secca.

Scopri i valori nutrizionali degli anacardi naturali biologici (senza sale aggiunto). Le nostre analisi hanno messo in evidenza che 100 g di anacardi naturali contengono:

  • 1.8 mg di Manganese, pari al 90% del VNR (valore nutritivo di riferimento);
  • 546 mg di Fosforo, pari al 78% del VNR
  • 39 μg di Selenio, pari al 71% del VNR

Ingredienti: 100% ANACARDI da agricoltura biologica. Può contenere tracce di ARACHIDI ed altra FRUTTA A GUSCIO.

Formati: 250 g, 2.5 kg

Origine: Vietnam

Maggiori dettagli

5,50 € Iva inclusa

Ordina OGGI e ricevi

tra Domani e lunedì 18

Spedizione gratuita a partire da 40 €


Qualità etica

Prezzo conveniente

Esclusiva Frutta e Bacche

Valori nutrizionali

Ingredienti100% ANACARDI da agricoltura biologica. Può contenere tracce di ARACHIDI ed altra FRUTTA A GUSCIO.
Peso250g, 2.5kg
Modalità di conservazioneConservare in luogo fresco e asciutto.
BIOOrganismo di controllo autorizzato dal MiPAAFT IT-BIO-009; Agricolura non UE; Operatore controllato n. B808
Dichiarazione nutrizionalevalori medi per 100 g:
Energia2476 kJ / 597 kcal
Grassi46 g
di cui acidi grassi saturi8,9 g
Carboidrati25 g
di cui zuccheri4,7 g
Fibre3,3 g
Proteine19 g
Sale0,02 g
Fosforo546 mg (78% VNR*)
Manganese1,8 mg (90% VNR*)
Selenio39 μg (71% VNR*)
Fonteanalisi Euro Company
IndicazioniI consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.
OrigineVietnam, Burkina Faso
NutrientiRame, Manganese, Fosforo
Etichetta e confezionamentoLe immagini sono inserite a scopo illustrativo, il prodotto può subire modifiche in base alla disponibilità di magazzino e alla grammatura selezionata.

Curiosità

L’anacardio è una delle poche specie che viene coltivata a partire dal seme anche se la propagazione può essere fatta per innesto, per margotta o per propaggine. Il seme dell’anacardio germina poco e lentamente pertanto è necessario piantare più semi nella stessa sede di impianto e sfoltire successivamente. Il seme deve essere piantato in sito dato che le giovani piante non sono facilmente trapiantabili. La distanza fra una pianta e l’altra all’inizio è di 10x10 metri, successivamente viene portata a 20x20 metri dopo circa 10anni, con una densità massima di 250 piante per ettaro. Nei tre anni necessari per cominciare la produzione, alle giovani piante vengono tagliati i rami bassi e i polloni.

Nei paesi produttori invece del seme se ne mangia il falso frutto che viene consumato fresco o trasformato in marmellata. In Brasile, durante la stagione di raccolta, dal frutto, che è di sapore acidulo e rinfrescante, si estrae un succo che può essere bevuto tal quale (Brazil cajuado) oppure come vino dopo fermentazione. Dal seme dell’anacardio è possibile ottenere, con una resa del 45%, un pregiato olio commestibile di colore giallo chiaro simile all’olio di mandorle. Dal guscio è estratto il cnsl che presenta numerosissimi impieghi, viene utilizzato per la produzione di guarnizioni di freni, dischi della frizione, vernici impermeabili e materiali plastici. Dalla pianta si ricava un legname, apprezzato per le sue proprietà insetto-repellenti, impiegato per la produzione di mobili, imbarcazioni e casse. Dal tronco si estrae una gomma che viene usata in sostituzione alla gomma arabica.

L’albero è un sempreverde che cresce fino a 10-12 m di altezza, di cui l’esemplare più grande esistente si trova a Natal, Rio Grande do Norte, Brasile, con un’area di circa 7,500 metri quadri. La pianta dell’anacardio si ritrova frequentemente nelle zone costiere sia delle regioni a clima temperato caldo che in zone a clima tropicale secco e anche nelle foreste pluviali equatoriali. La raccolta avviene durante la stagione secca: i frutti maturi che cadono dai rami sono ammassati e lasciati essiccare a terra per alcuni giorni, durante i quali è molto importante che il clima sia asciutto.

L’anacardio, a differenza di altri frutti a guscio oleosi, contiene amido per circa il 10% del suo peso. Questo lo rende un buon addensante per piatti acquosi come zuppe, stufati di carne e alcuni dolci indiani a base di latte. Molte cucine asiatiche usano gli anacardi, invece di altra frutta a guscio, proprio per questa loro caratteristica insolita.

Gli anacardi sono comunemente utilizzati nella cucina indiana: interi, per guarnire dolci e piatti a base di curry, o macinati in una pasta, base di salse al curry (ad esempio korma) o in alcuni dolci (ad esempio kaju barfi). Nella cucina Goan, gli anacardi naturali o tostati sono utilizzati interi per preparare piatti al curry e dolci.

La popolazione indigena dei Paesi produttori di anacardio impiega molte parti della pianta per la preparazione di sostanze medicamentose e lozioni repellenti per gli insetti.

I grassi e gli oli contenuti negli anacardi sono per il 54% grassi monoinsaturi (18:1), per il 18% grassi polinsaturi (18:2), e per il 16% grassi saturi (9% acido palmitico (16:0) e 7% acido stearico (18 :0)). Il rapporto è quindi a favore degli acidi grassi monoinsaturi generalmente considerati "buoni", in quanto favoriscono la sostituzione del colesterolo LDL presente nel sangue, causa di infarti e di ostruzioni vascolari, con colesterolo HDL, che non rappresenta invece una fonte di pericolo per l'organismo. Gli anacardi sono un’ottima fonte di Vitamina K (100 g di anacardi al naturale apportano il 40% del valore nutritivo di riferimento) la quale contribuisce alla regolare coagulazione del sangue e al mantenimento di ossa sane. Gli anacardi sono anche una buona fonte di minerali quali rame, fosforo e zinco.
Per alcune persone, gli anacardi possono dare reazioni allergiche, inoltre è consigliato il consumo moderato per coloro che tendono a soffrire di calcoli renali. Molte parti della pianta sono utilizzate nella medicina tradizionale dei Patamona della Guyana. Essi macinano i semi in un impiastro per il trattamento dei morsi di serpente, applicano l'olio di noce sui talloni screpolati o come agente antimicotico e utilizzano i frutti, la corteccia e le foglie per molti altri scopi tra cui per le ferite e le eruzioni cutanee, come antipiretico e contro la diarrea1,2.

La bibliografia riporta che gli estratti in etere di petrolio ed etanolo delle foglie di anacardio inibiscono la crescita di numerose specie di batteri e funghi2.

In uno studio sono stati valutati alcuni composti chimici individuati nell'olio di gusci di anacardio e sono stati valutati come efficaci contro lo Streptococcusmutans, un batterio responsabile per molte carie dentali, ed altri batteri Gram-positivi3.

L’anacardio è contenuto nell'elenco degli allergeni alimentari (allegato 2 sez III D. Lgs. 109/1992 e s.m.i).

1 DeFilipps R.A., Maina S.L., Crepin J. (surmised) (2007 (surmised)). "MedicinalPlants of the Guianas (Guyana, Surinam, French Guiana)". SmithsonianInstitution.

2 Akash P. Dahake, Vishal D. Joshi, Arun B. Joshi (2009). "Antimicrobial screening of differentextract of Anacardium occidentale Linn. Leaves". International Journal of ChemTechResearch 1 (4): 856–858.

3 MasakiHimejima, IsaoKubo (February, 1991). "Cashewoilmayconquercavities". Journal of Agricultural and Food Chemistry 39 (2): 418–421.

Fonti


https://en.wikipedia.org/wiki/Cashew

Nutspaper “Anacardio” 1/2007

I consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.

Storia

Il nome inglese dell’anacardio deriva dal portoghese caju, che a sua volta deriva dal nome indigeno Tupi, acajú.
Il nome Anacardium si riferisce alla forma del frutto che assomiglia ad un cuore rovesciato (ana significa “verso l’alto” e cardium "cuore"). Nelle lingue Tupi, acajú significa "frutto a guscio che si produce da solo". La pianta dell’anacardio è originaria del Brasile nord-orientale (bacino delle Amazzoni) ma è largamente coltivata nelle regioni tropicali di tutto il mondo. I portoghesi la scoprirono nel 1578 e nel XVI secolo la introdussero nelle coste occidentali dell’India e nelle regioni orientali dell’Africa. Ad oggi è coltivato in 32 paesi pertanto l’epoca di raccolta varia da paese a paese. Le Anacardiaceae sono un’importante famiglia di angiosperme dicotiledoni, appartenenti all’ordine delle Sapindali. Il genere, che ha dato il nome alla famiglia, è Anacardium, che comprende otto specie di alberi tropicali originari dell’America meridionale, fra cui il più noto è l’anacardio (Anacardium Occidentale). L’anacardio fornisce due tipi di frutti: uno fresco, che in realtà, dal punto di vista botanico, è un falso frutto, e uno secco, la mandorla o nocciola d’anacardio. La mela d’anacardio sviluppandosi può assumere una colorazione variabile fra il giallo e il rosso ed un aspetto vagamente a forma di cuore, da cui deriva il nome di questa pianta. La nocciola di anacardio, il vero frutto, è una noce a forma di rene (3cm di lunghezza e 2.5cm di larghezza circa) che cresce nella parte esterna inferiore del falso frutto ed è provvista di un duro pericarpo contenente il seme commestibile costituito da 2 cotiledoni bianchi e un piccolo embrione. L’anacardio è coltivato a scopo commerciale in 32 paesi del mondo. I principali produttori sono l’India, l’Africa (in particolare Nigeria, Tanzania, Costa d’avorio, Guinea Bissau, Mozambico e Benin), Vietnam, Brasile e Indonesia.

Fonti

https://en.wikipedia.org/wiki/Cashew

Nutspaper “Anacardio” 1/2007

Proprietà

Secondo le nostre analisi, 100g di anacardi naturali biologici contengono:

  • Vitamina B6 (0.34 mg – 24% VNR)
  • Vitamina E (3.0 mg – 25% VNR)
  • Biotina (14 μg – 28% VNR)
  • Potassio (665 mg – 33% VRN)
  • Vitamina K (30 μg – 40% VNR)
  • Ferro (5.8 mg – 41% VNR)
  • Tiamina (0.53 mg – 48% VNR)
  • Zinco (4.9 mg – 49% VNR)
  • Magnesio (250 mg – 67% VNR)
  • Selenio (39 μg – 71% VNR)
  • Fosforo (546 mg – 78% VNR)
  • Manganese (1.8 mg – 90% VNR)
  • Rame (1.9 mg – 190% VNR)
  • Proteine (19 g)
  • Fibre (3.3 g)

Acidi grassi insaturi (38 g), monoinsaturi (29 g) e acido oleico (29 g).

Si ricorda che gli anacardi sono contenuti nell’elenco degli allergeni (allegato 2 Reg. UE 1169/2011 e s.m.i.)

Usi

I veri appassionati di anacardi biologici li comprano al naturale e li riutilizzano in mille modi in cucina. Scopri i vari usi degli anacardi al naturale nei nostri video HOW TO.

Dosi consigliate

Ogni confezione da 1kg di anacardi biologici contiene circa 32 porzioni da 30 g che apportano:

  • il 27% del valore nutritivo di riferimento di Manganese;
  • il 23% del valore nutritivo di riferimento di Fosforo;
  • il 22% del valore nutritivo di riferimento di Selenio.

I fabbisogni individuali variano in funzione dell'età, del sesso, del peso e dell'attività fisica. Un'alimentazione varia ed equilibrata e uno stile di vita sano sono alla base del tuo benessere.

Prezzo conveniente

Per noi prezzo conveniente significa proporre anacardi naturali biologici accessibili a tutti. Vogliamo, da un lato, dare il giusto valore alle materie prime per ottenere un prodotto di qualità, dall’altro soddisfare le tue esigenze di prezzo.

Stabiliamo infatti relazioni eque e di lungo termine con i nostri produttori, lontani dalla logica del prezzo più basso e basate sulla fiducia, cercando di offrirti il prodotto migliore e più naturale possibile.

Non solo, scegliendo grammature superiori degli anacardi naturali biologici contribuisci anche tu alla riduzione dell’uso di plastica.

Conservazione

Puoi conservare gli anacardi naturali biologici in luoghi freschi e asciutti, lontani da fonti di calore e umidità. Ecco 4 consigli utili:

  • La condizione ideale di mantenimento degli anacardi naturali biologici è in ambiente refrigerato. Gli anacardi naturali biologici Frutta e Bacche possono anche essere conservati senza problemi a temperatura ambiente durante la stagione invernale date le basse temperature. Durante l’estate invece è consigliabile conservare in frigorifero o in ambienti il più freschi possibile, in quanto l’aumentare delle temperature potrebbe favorire il deperimento dei prodotti.
  • Il contenitore ideale in cui conservare gli anacardi naturali biologici è il vetro. Grazie alla sua costituzione infatti è impenetrabile ad agenti chimici e gassosi, e avendo ottime capacità isolanti termiche mantiene per un tempo più lungo la temperatura iniziale rispetto agli altri materiali. Se il vetro è colorato tanto meglio: utilizzando vetri colorati si impedisce l’ingresso di alcune lunghezze d’onda di luce (inclusa quella ultravioletta) e quindi alcune caratteristiche nutrizionali ed organolettiche rimangono inalterate.
  • È importante anche il tipo di chiusura del contenitore: un tappo ermetico fa sì che l’alimento sia protetto da un eccessivo contatto con l’ossigeno che può condurre a ossidazione lipidica e che può essere essenziale per i batteri aerobi.
  • L’ambiente è sempre bene che sia ben areato: ventilando i locali si mantiene sotto controllo l’umidità interna che fuoriesce dalla finestra, garantendo il giusto equilibrio, il che aiuta a sfavorire l’insorgere di muffe.

Opinioni



Clicca qui per lasciare una recensione


Frutta secca Manuela F. il giorno 21/09/2019 Ancora devo assaggiati. rating
anacardi Giovanna L. il giorno 28/05/2019 li mangio come snack e li trovo squisiti rating
prodotto conforme alle aspettative Eleonora B. il giorno 13/05/2019 buono rating
anancardi Giovanna L. il giorno 14/02/2019 sono molto buoni e e li adopero anche per i dolci rating
Molto buono Chiara M. il giorno 18/01/2019 Il prodotto è ottimo ma dovreste metterlo in una confezione 100% compostabile in modo da essere più ecosostenibile. rating
ANACARDI NATURALI BIOLOGICI - PESO : 250 G Silvano T. il giorno 26/12/2018 Ho tovato che sono un frutto completo. Non deve mancare in casa. Grazie rating
anacardi Giovanna L. il giorno 08/12/2018 sono ottime e li uso spesso nelle insalate rating
Mix Ricarica snack 30g (12 confezioni) maria rosaria p. il giorno 04/12/2018 OTTIMO rating
buoni chiara d. il giorno 15/11/2018 molto buoni rating
Ottimo Matteo T. il giorno 07/11/2018 Buonissimo, davvero consigliato rating
Una vera leccornia Milena P. il giorno 31/10/2018 Faccio una crema di anacardi che va via in un attimo ( anacardi ammollati, succo di limone sale acqua uno spicchiod'aglio e erbette a piacere... timo menta basilico quello che si vuole ) rating
anacardi sabrina g. il giorno 14/07/2018 perfetti rating
Nutrizionista VALENTINA V. il giorno 10/07/2018 Prodotti ottimi, rapida consegna e in qualità di professionista della salute, Biologo NUtrizionista,Spec.in Biochimica Clinica, mi piacerebbe sapere se per eventuali pazienti, tramite collaborazione ci potessero essere degli sconti o codici sconto.Grazie mille rating
Ottimo Luigina C. il giorno 04/07/2018 Ottimo prodotto rating
Anacardi naturali OLIVIERO S. il giorno 08/06/2018 Ottimo prodotto di qualità rating
anacardi Raffaela G. il giorno 13/05/2018 ottima qualità degli anacardi. li comprerò di sicuro. ottimo prezzo. rating
Ottimi Alessio L. il giorno 06/05/2018 Gli anacardi tra i prodotti che ho preso sono quelli che mi sono piaciuti di più, non li avevo mai assaggiati ma ho voluto provare, ottimi davvero! rating
Anacardi alessandro m. il giorno 19/03/2018 buoni. rating
piacevolissimi anacardi LICIA Z. il giorno 02/03/2018 E' un piacere gustare gli anacardi naturali. Si sente che è così. rating
anacardi Tindaro L. il giorno 28/02/2018 il top del gusto rating
Anacardi OLIVIERO S. il giorno 26/02/2018 Ottimo prodotto gustoso rating
Top samir c. il giorno 20/02/2018 Ottime rating
ANACARDI NATURALI BIOLOGICI - PESO : 250 G MAURO C. il giorno 13/02/2018 Semi veramente buoni, forse un po' cari. rating
Buonissimi Maria Vittoria V. il giorno 11/02/2018 Spedizione veloce, anacardi davvero morbidi e buoni. rating
Strepitosi Natascia P. il giorno 18/01/2018 Mai più senza rating
ANCARDI LISA B. il giorno 10/01/2018 Ottimo prodotto deliziosi e salutari. rating
ANACARDI BIOLOGICI NATURALI PESO 2.5 KG Alessandra B. il giorno 07/01/2018 OTTIMI FRESCHI CONSERVATI BENE. rating
Ok come sempre Giuseppe M. il giorno 13/12/2017 Ottimi rating
ottimi Maria l. il giorno 04/12/2017 prodotto buono e al naturale..........la mancanza di sale è molto importante rating
acquisto ripetitivo Gastone s. il giorno 03/12/2017 mi piacciono rating
per chi cerca le proteine! Marilena S. il giorno 01/12/2017 per chi cerca le proteine! rating
ok Luciana d. il giorno 01/12/2017 buoni, li ho vomprati e li ricompro rating
Frutta e bacche Enrico D. il giorno 26/11/2017

Tutto buono ma preferirei non ci fossero conservanti..

rating
Risposta:

[Frutta e Bacche] grazie per la sua recensione. L'unico ingrediente è il prodotto. Nessun conservante, nessun additivo. Grazie

prodotto nuovo ANTONIO C. il giorno 31/10/2017 debbo assaggiarli rating
ANACARDI NATURALI BIOLOGICI Francesco M. il giorno 28/10/2017 ottime a colazione e confezione molto pratica
rating
  


Prodotti consigliati

Euro Company Srl Società Benefit - Via Faentina 280/286, Godo, 48026 - Russi (RA) - Italia
Telefono: (0039) 0544 - 416711
Email: info (at) fruttaebacche.it
Serve aiuto?
Chiama
Contattaci