Prodotto aggiunto al carrello

Continua gli acquisti

Nessun prodotto

- Spedizione
0,00 € Totale
Ti mancano 40,00 € per la spedizione gratuita.

Procedi all’acquisto

Nuovo
Goji Berry Biologico (Bacche di Goji) Visualizza ingrandito
Goji Berry Biologico (Bacche di Goji)

Goji Berry Biologico (Bacche di Goji)

Acquista online le bacche di goji essiccate biologiche, senza zuccheri aggiunti (contiene naturalmente zuccheri).

Le nostre bacche di goji essiccate biologiche provengono da agricoltura certificata biologica. Scegliamo con cura i nostri fornitori per garantire prodotti senza zuccheri aggiunti (contiene naturalmente zuccheri) ad un prezzo conveniente.

Puoi comprare le bacche di goji essiccate biologiche in confezioni ideali per veri appassionati di frutta secca.

Scopri i benefici delle bacche di goji essicate bio, le nostre analisi hanno messo in evidenza che 100 g di bacche di goji biologiche contengono:

  • 1510 mg di Potassio, pari al 76% del VNR (valore nutritivo di riferimento);
  • 0.56 mg di Rame, pari al 56% del VNR
  • 7.6 mg di Ferro, pari al 54% del VNR

Ingredienti: 100% bacche di goji (Lycium barbarum). Può contenere tracce di ARACHIDI e FRUTTA A GUSCIO.

Origine: Cina

Maggiori dettagli

9,00 € Iva inclusa

Ordina OGGI e ricevi

tra martedì 20 e mercoledì 21

Spedizione gratuita a partire da 40 €


Qualità etica

Prezzo conveniente

Esclusiva Frutta e Bacche

Valori nutrizionali

Ingredienti100% bacche di goji (Lycium barbarum). Può contenere tracce di ARACHIDI e FRUTTA A GUSCIO.
Peso2.5kg, 250g
Modalità di conservazioneConservare in luogo fresco e asciutto.
BIOOrganismo di controllo autorizzato dal MiPAAF IT-BIO-009; Agricolura non UE; Operatore controllato n. B808
Dichiarazione nutrizionalevalori medi per 100 g:
Energia1502 kJ / 356 kcal
Grassi3,1 g
di cui acidi grassi saturi0,4 g
Carboidrati64 g
di cui zuccheri46 g
Fibre14 g
Proteine11 g
Sale1,3 g
Rame0,56 mg (56% VNR*)
Potassio1510 mg (76% VNR*)
Ferro7,6 mg (54% VNR*)
Fonteanalisi Euro Company
IndicazioniI consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.
OrigineCina
NutrientiPotassio, Ferro, Rame
Etichetta e confezionamentoLe immagini sono inserite a scopo illustrativo, il prodotto può subire modifiche in base alla disponibilità di magazzino e alla grammatura selezionata.

Curiosità

La pianta si presenta come un arbusto deciduo in grado di raggiungere i 3 metri di altezza, che produce fiori di color lavanda o violetto.

Le bacche di Goji si presentano come delicati frutti di colore rosso che maturano da agosto ad ottobre, con diametro di 1-2 cm e contenenti sino ad una sessantina di piccoli semini gialli.

Grazie al loro gusto agrodolce queste bacche sono da sempre utilizzate nelle tradizioni culinarie di molti paesi asiatici per la preparazione di diverse ricette, come ad esempio bevande rinfrescanti, frullati e salse, ma anche insalate di riso e piatti a base di carne, pesce e verdure.

Nei Paesi asiatici si produce addirittura un particolare vino contenente bacche di Goji, mentre la tradizione cinese di produzione di birra alle bacche di Goji è stata ripresa anche da alcuni birrifici belgi.

Una curiosa storia, ammantata di leggenda e tramandata nei secoli, riguarda la scoperta delle bacche di goji e delle loro straordinarie proprietà. Sembra che a cavallo dell’ottavo e del nono secolo d.C., per la precisione all’epoca della dinastia Tang, un pozzo d’acqua accanto ad un tempio buddista tibetano fosse attorniato da piante di Lycium barbarum, le cui bacche talvolta cadevano nell’acqua. Gli abitanti della zona, durante i loro pellegrinaggi presso il tempio, usavano dissetarsi con l’acqua di questo pozzo e godevano di una salute invidiabile: molti di loro, nonostante fossero in età avanzata di oltre ottant’anni, avevano ancora una dentatura in ottima salute e sulla loro testa non cresceva nemmeno un capello bianco. Da qui nacque la leggenda riguardante il goji e le sue bacche, veri e propri elisir di giovinezza dalla proprietà considerate quasi magiche.

Lycium barbarum è una pianta poco conosciuta al momento in Italia e l’unico canale per avere informazioni a riguardo è internet. Effettuando una ricerca sommaria sulle bacche di goji, si ottengono notizie che enfatizzano i vantaggi che può apportare la pianta con frasi studiate appositamente per stupire il consumatore e spingerlo all’acquisto, come ad esempio “ha il 4000 per cento di antiossidanti rispetto alle arance”, e la fonte delle informazioni dispensate non è mai indicata. Senza effettuare una ricerca più approfondita, molti potrebbero pensare di aver scoperto una specie vegetale quasi miracolosa.

D’altra parte, bisogna comunque tener conto della lunga tradizione d’uso della pianta nei Paesi asiatici senza che al momento siano stati riportati casi di tossicità o pericolosità di impiego, tant’è che la specie (e in particolare proprio il frutto) è inserita nell’elenco delle piante ammesse dal Ministero della Salute nelle formulazioni degli integratori alimentari; inoltre, alcune delle sostanze riscontrate in Lycium barbarum sono note per avere proprietà antiossidanti. Si può affermare perciò che, sebbene sia opportuno continuare ad approfondire le conoscenze scientifiche, la pianta ha buone potenzialità per essere inserita a pieno titolo sul mercato erboristico italiano proprio in virtù del suo potere antiossidante.

 

Fonti:

SINU – Società Italiana Nutrizione Umana www.sinu.it

http://www.guidaconsumatore.com/erboristeria/bacche-di-goji.html

Newspaper, 2/2014

 

Storia

Grazie alle loro proprietà nutrizionali, le bacche di Goji sono ritenute in grado di contrastare i segni dell’invecchiamento cellulare. Le bacche di Goji aiuterebbero inoltre a ridare ai capelli un aspetto sano e brillante e stimolerebbero il funzionamento del sistema immunitario.

In ambito medico e nutrizionale esiste un test standard per misurare il potere antiossidante degli alimenti, detto test ORAC (OxygenRadicalsAbsorbanceCapacity), acronimo di “Capacità di Assorbimento dei Radicali dell’Ossigeno”. Le bacche Goji sottoposte al test ORAC hanno dato risultati davvero interessanti: per soddisfare il fabbisogno quotidiano di unità ORAC è sufficiente consumare solo 20 grammi al giorno di bacche di Goji.

Il Lyciumbarbarum è una pianta originaria di una vasta zona del continente asiatico e più precisamente del Tibet, Mongolia e province cinesi del Ningxia e dello Xinjiang. Il maggior produttore mondiale di bacche Goji è la Cina.
Il termine occidentale “goji” è in uso solo dal XXI secolo e deriva dalla pronuncia semplificata del cinese “gou-qi-zi”, che indica le bacche di Lycium; “zi” significa infatti “seme”, o più specificatamente “bacca”.

Il frutto, gou-qi-zi, è menzionato per la prima volta nel lavoro del 500 d.C. del letterato Tao Hong-jing, “Ming Yi Bei Lu”. Il nome botanico Lycium barbarum venne assegnato dal noto studioso svedese, Linneo, nel 1753. È probabile che questo nome derivi o dall’antica regione meridionale dell’Anatolia, Lycia, oppure dal latino “lychnus”, che significa luce o lampada, presumibilmente dovuto alla forma e al colore del frutto. Il genere Lycium include più di 100 specie di cespugli decidui o sempreverdi nativi delle aree tropicali o temperate dell’Est e Sud-Est asiatico, Asia minore, Europa, Sud Africa e Nord America. Quindici anni più tardi, nel 1768, Phillip Miller diede il nome e descrisse per la prima volta il Lycium chinense nel suo libro “Dictionary of gardening, botany, and agricolture”.

Queste due specie sono apparentemente indistinguibili tra loro, sia a livello morfologico che istologico. Il Lycium barbarum, come attesta la “Royal Horticultural Society”, è conosciuto in molti Paesi con nomi diversi, che variano a seconda della lingua e del vernacolo propri dei luoghi di coltivazione. Il nome inglese utilizzato più comunemente per le bacche di goji è “wolfberry”; il motivo non è certo, ma probabilmente perché il termine “Lycium” ricorda “lycos”, che in greco significa “lupo”. Altri nomi comuni in inglese sono “matrimony wine” e “the Duke of Argyll’s Tea Tree”, perché la pianta venne introdotta in Inghilterra per la prima volta nel XVIII secolo da Archibald Campbell, botanico e terzo duca di Argyll.

Abbiamo poi: “Kuko” (Giappone), “Kei tse” (Cantonese), “gugija” (Koreano), “cu khoi” (Vietnam), “ga gèe” (Thai), “gouqi” (Cina) e “dretsherma” (Tibet). Nella maggior parte dei Paesi, comunque, sebbene molte parti della pianta siano utilizzate e lavorate, il frutto è l’organo maggiormente conosciuto e perciò separatamente denominato Lycium , lycii fruit, gou qi zi e goji. Nel mondo antico, sia Plinio che Dioscoride descrissero l’uso medicinale di Lycium e la pianta fu anche menzionata da altri studiosi, tra i quali Paracelso e Galeno.

Il Lycium degli antichi fu importato dall’India e fu tenuto in grande considerazione, tanto che furono ritrovati resti di vasi espressamente realizzati per la conservazione di questa bacca; probabilmente, però, il Lycium a cui si riferivano non corrisponde alla stessa specie che intendiamo ai giorni nostri.

Fonti:

Newspaper, 2/2014

 

Proprietà

Secondo le nostre analisi, 100g di bacche di goji biologiche contengono:

  • Vitamina K (13 μg – 17% VNR)
  • Riboflavina (0.29 mg – 21% VNR)
  • Magnesio (86.0 mg – 23% VNR)
  • Fosforo (194 mg – 28% VNR)
  • Vitamina E (4.3 mg – 36% VNR)
  • Manganese (0.93 mg – 47% VNR)
  • Ferro (7.6 mg – 54% VNR)
  • Rame (0.56 mg – 56% VNR)
  • Potassio (1510 mg – 76% VNR)
  • Proteine (11 g)
  • Fibre (14 g)

Dosi consigliate

Ogni confezione da 500 g di bacche di goji biologiche contiene circa 17 porzioni da 30 g che apportano:

  • il 23% del valore nutritivo di riferimento di Potassio;
  • il 17% del valore nutritivo di riferimento di Rame;
  • il 16% del valore nutritivo di riferimento di Ferro.  

I fabbisogni individuali variano in funzione dell'età, del sesso, del peso e dell'attività fisica. Un'alimentazione varia ed equilibrata e uno stile di vita sano sono alla base del tuo benessere.

Prezzo conveniente

Per noi prezzo conveniente significa proporre bacche di goji essiccate biologiche senza zuccheri aggiunti (contiene naturalmente zuccheri) accessibile a tutti.
Vogliamo, da un lato, dare il giusto valore alle materie prime per ottenere un prodotto di qualità, dall’altro soddisfare le tue esigenze di prezzo.

Stabiliamo infatti relazioni eque e di lungo termine con i nostri produttori, lontani dalla logica del prezzo più basso e basate sulla fiducia, cercando di offrirti il prodotto migliore e più naturale possibile.

Non solo, scegliendo grammature superiori delle bacche di goji essiccate biologiche contribuisci anche tu alla riduzione dell’uso di plastica.

Conservazione

Puoi conservare le bacche di goji essiccate biologiche in luoghi freschi e asciutti, lontani da fonti di calore e umidità. Ecco 4 consigli utili:

  • La condizione ideale di mantenimento delle bacche di goji essiccate biologiche è in ambiente refrigerato. Le bacche di goji essiccate biologiche Frutta e Bacche può anche essere conservato senza problemi a temperatura ambiente durante la stagione invernale date le basse temperature. Durante l’estate invece è consigliabile conservare in frigorifero o in ambienti il più freschi possibile, in quanto l’aumentare delle temperature potrebbe favorire il deperimento dei prodotti.
  • Il contenitore ideale in cui conservare le bacche di goji essiccate biologiche è il vetro. Grazie alla sua costituzione infatti è impenetrabile ad agenti chimici e gassosi, e avendo ottime capacità isolanti termiche mantiene per un tempo più lungo la temperatura iniziale rispetto agli altri materiali. Se il vetro è colorato tanto meglio: utilizzando vetri colorati si impedisce l’ingresso di alcune lunghezze d’onda di luce (inclusa quella ultravioletta) e quindi alcune caratteristiche nutrizionali ed organolettiche rimangono inalterate.
  • È importante anche il tipo di chiusura del contenitore: un tappo ermetico fa sì che l’alimento sia protetto da un eccessivo contatto con l’ossigeno che può condurre a ossidazione lipidica e che può essere essenziale per i batteri aerobi.
  • L’ambiente è sempre bene che sia ben areato: ventilando i locali si mantiene sotto controllo l’umidità interna che fuoriesce dalla finestra, garantendo il giusto equilibrio, il che aiuta a sfavorire l’insorgere di muffe.

Opinioni



Clicca qui per lasciare una recensione


Le migliori di sempre cristiano f. il giorno 09/07/2019 Compro su frutta e bacche da anni, non ha rivali.
Le goji sono il top del top
rating
bacche di gojj Giovanna L. il giorno 28/05/2019 ottimi per il gusto e anche per le virtù terapeutiche rating
Goji buonissime cristiano f. il giorno 28/05/2019 Sempre servizio al top e pprodotti ultra top rating
Opinione Maurizio M. il giorno 24/05/2019 Non utilizzato. rating
Bacche Goji Cinzia C. il giorno 12/02/2019 Molto buone. rating
Buonissimi Domenico L. il giorno 27/11/2018 Comprai le bacche di Goji per provare se piacevano in famiglia. Oggi non possiamo restare senza , Sono stuzzicante e come si dice: una tira l'altra. rating
Ottime bacche cristiano f. il giorno 13/11/2018 prodotto eccezionale! rating
bella scoperta Gaia T. il giorno 17/10/2018 Mai assaggiate, davvero buone! rating
Qualità eccelsa cristiano f. il giorno 14/10/2018 Credo che in Italia sia difficile trovare la stessa qualità di queste bacche di goji bio rating
Prodotto di ottima qualità cristiano f. il giorno 11/09/2018 Ho acquistato altrove bacche di goji bio ma su Frutta e bacche, solo il TOP rating
Le Goji Bio sono il top! cristiano f. il giorno 02/07/2018 Credo che sia difficile trovare goji bio a questo prezzo, con una qualità così preziosa.
Diametro del frutto medio, sapore molto profondo, sintomo di una freschezza e genuinità seconda a pochissimi.
Complimenti
rating
Bacche Goji OLIVIERO S. il giorno 08/06/2018 Prodotto ottimo rating
Goji biologico Nadia S. il giorno 18/05/2018 Ottime bacche, prezzo competitivo. Si mettono un pò ovunque ma nello yogurt sono il massimo. rating
Goji OLIVIERO S. il giorno 26/02/2018 Ottimo prodotto rating
ok Alfonso A. il giorno 20/10/2017 ok rating
GOJI Angela r. il giorno 14/09/2017 MORBIDE E BUONE rating
Il top cristiano f. il giorno 27/06/2017 compro goji da diversi anni, il top l'ho trovato qui su frutta e bacche. I goji bio sono di ottima qualità. Complimenti. rating
  


Prodotti consigliati

Frutta e Bacche | Frutta Secca, Disidratata, Essiccata e Bacche https://www.fruttaebacche.it/img/frutta-e-bacche-logo-14894184731.jpg Frutta e Bacche
Euro Company Srl Società Benefit - Via Faentina 280/286, Godo, 48026 - Russi (RA) - Italia
Telefono: (0039) 0544 - 416711
Email: info (at) fruttaebacche.it
Serve aiuto?
Chiama
Live chat