Prodotto aggiunto al carrello

Continua gli acquisti

Nessun prodotto

- Spedizione
0,00 € Totale
Ti mancano 40,00 € per la spedizione gratuita.

Procedi all’acquisto

Nuovo
Noci Macadamia Biologiche Visualizza ingrandito
Noci Macadamia Biologiche

Noci Macadamia Biologiche

Linea Biologica

Acquista online le noci di Macadamia biologiche al naturale, senza sale e senza conservanti. 

Ogni materia prima rispetta tutta la nostra filiera produttiva garantendo un prodotto naturale ad un prezzo conveniente. Con le nostre noci di Macadamia bio sostieni l’agricoltura di qualità, le persone che lavorano sui campi con amore, fatica e rispetto. 

Puoi comprare le noci di Macadamia biologiche in confezioni ideali per veri appassionati di frutta secca.  

Scopri i benefici delle Noci Macadamia bio sgusciate, le nostre analisi nutrizionali hanno messo in evidenza che 100 g di noci di macadamia contengono: 

  • 19 mg di Manganese, pari al 950% del VNR (valore nutritivo di riferimento)
  • 35 μg di Selenio, pari al 64% del VNR
  • 0.49 mg di Rame, pari al 49% del VNR

Ingredienti: NOCI DI MACADAMIA biologiche. Può contenere tracce di ARACHIDI ed altra FRUTTA A GUSCIO. 

Origine: KENYA

Formato: 500g

Maggiori dettagli

ECOB2206

novità


18,50 € Iva inclusa

500g

Spedizione gratuita a partire da 40 €


Qualità etica

Prezzo conveniente

Esclusiva Frutta e Bacche

Valori nutrizionali

Ingredienti Ingredienti: NOCI DI MACADAMIA biologiche. Può contenere tracce di ARACHIDI ed altra FRUTTA A GUSCIO.
Peso 500g
Modalità di conservazione Conservare in luogo fresco e asciutto.
BIO Organismo di controllo autorizzato dal MiPAAF IT-BIO-009; Agricoltura non UE; Operatore controllato n. B808
Dichiarazione nutrizionale valori medi per 100 g:
Energia 3077 kJ / 747 kcal
Grassi 74 g
di cui acidi grassi saturi 13 g
Carboidrati 8.6 g
di cui zuccheri 4.6 g
Fibre 7.9 g
Proteine 7.6 g
Sale 0 g
Rame 0.49 mg (49% VNR*)
Manganese 19 mg (950% VNR*)
Selenio 35 µg (64% VNR*)
Fonte analisi Euro Company
Indicazioni I consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.
Origine Kenya
Nutrienti Selenio, Rame, Manganese
VNR *Valore Nutritivo di Riferimento
Etichetta e confezionamento Le immagini sono inserite a scopo illustrativo, il prodotto può subire modifiche in base alla disponibilità di magazzino e alla grammatura selezionata.
Varietà Noci

Curiosità

La noce di macadamia sgusciata viene suddivisa in differenti classi sulla base delle dimensioni del frutto (diametro) o dei frammenti e sulla percentuale di frutti interi. Tali classi sono denominate “Style”.

Le macadamia classificate come Super Premium Wholes sono spesso chiamate Super Mac per le loro dimensioni e quelle classificate come Premium Wholes sono particolarmente apprezzate dai palati più fini come snack sia crude sia tostate o fritte e salate. Le loro grandi dimensioni e l’ottima qualità le rendono particolarmente adatte alle preparazioni di pasticceria artigianale, in particolare si prestano molto bene per essere ricoperte di cioccolato e anche come prelibato ripieno di tavolette di cioccolato. Le macadamia classificate come Premium Wholes & Halves tostate, fritte e salate sono quelle più utilizzate per essere commercializzate confezionate o sfuse nel settore retail, crude trovano ampi impieghi fra gli ingredienti delle preparazioni di pasticceria e dei prodotti da forno. Le macadamia classificate come Premium Cocktail Mix sono utilizzate in particolare nei misti, commercializzate nel settore retail o nel food service. Danno un tocco di classe agli snack da aperitivo offerti nei locali di ristorazione e conferiscono un sapore gustoso se aggiunte alle insalate estive. Le macadamia classificate come Premium Halves sono molto sfruttate nei prodotti da forno e anche come snack soprattutto confezionato. Le restanti classi di macadamia sono costituite da frammenti di noce di dimensioni sempre più piccole che sono prevalentemente impiegate come ingredienti nella preparazione di gelati, biscotti, pasticcini, torte, pane oppure nelle insalate o in aggiunta ai muesli per la prima colazione. 

Fonti

    Nutspaper “La macadamia” 2/2008

Storia

La Noce di macadamia è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Proteaceae, originaria del sud-est del Pacifico, che comprende oltre 10 specie, anche se la classificazione non può ancora ad oggi dirsi conclusa. Tutte le specie fino ad oggi classificate sono originarie dell’Australia orientale ad eccezione della Macadamia hildebrandii che è originaria dell'Indonesia (Sulawesi). Si narra che, molto tempo prima che l’Australia fosse scoperta dagli esploratori europei, le popolazioni indigene delle coste orientali consumassero, nel corso dei loro banchetti, il prelibato seme di una pianta sempreverde che chiamavano “Kindal Kindal”. Durante la metà del XIX secolo la maestosa bellezza di questa pianta, nativa della foresta tropicale del Queensland, attrasse l’attenzione anche dei botanici europei. Fino ad allora sconosciuta dagli europei, la noce di macadamia fu scoperta e classificata fra il 1828 e il 1860, anche se l’incertezza sulla corretta tassonomia continuò fino al 1956. Ad oggi si ritiene che il primo uomo bianco ad essere entrato in contatto con la noce di macadamia sia stato Allan Cunningham nel 1828. Il nome del genere Macadamia è un omaggio al famoso scienziato australiano John McAdam, collega del botanico britannico Ferdinand von Mueller che fu il primo, insieme a Walter Hill (direttore del giardino botanico di Birsbane) a descrivere questa pianta. Dobbiamo a loro la classificazione delle due specie di macadamia maggiormente diffuse: Macadamia integrifolia dal guscio liscio e Macadamia tetraphilla dal guscio ruvido. Anche se in Australia i primi tentativi di coltivazione della noce di macadamia risalgono al 1880, l’eccezionale resistenza del guscio comportò molte difficoltà e rallentamenti nell’automazione del processo di lavorazione di questo frutto. Si deve infatti attendere fino alla metà del ventesimo secolo perché in Australia si diffonda la coltivazione a scopo commerciale di questa noce nei territori del New South Wales e del Queensland. La noce di macadamia è l’unica coltivazione di interesse alimentare originaria dell’Australia a essere esportata con successo in altri parti del mondo, anche se il merito di aver selezionato le varietà più adatte alla coltivazione deve essere attribuito agli americani. Infatti agli inizi del ventesimo secolo un gruppo di coltivatori americani introdusse questa pianta alle Hawaii, dove vennero isolate le varietà esistenti e si sviluppò con successo il commercio. Al di fuori dall’Australia, la produzione commerciale è praticata alle Hawaii (che è il più grosso produttore dopo l’Australia), Brasile, California, Israele, Kenya, Bolivia, Nuova Zelanda, Sudafrica e Malawi. 

Fonti: 

Nutspaper “La macadamia” 2/2008 

Proprietà

Le nostre analisi nutrizionali hanno messo in evidenza che 100 g di noci di macadamia biologiche contengono: 

  • 19 mg di Manganese, pari al 950% del VNR (valore nutritivo di riferimento)
  • 35 μg di Selenio, pari al 64% del VNR
  • 0.49 mg di Rame, pari al 49% del VNR

Prezzo conveniente

Per noi prezzo conveniente significa proporre noci di Macadamia sgusciate biologiche al naturale senza sale accessibili a tutti.  
Vogliamo, da un lato, dare il giusto valore alle materie prime per ottenere un prodotto di qualità, dall’altro soddisfare le tue esigenze di prezzo. 

Stabiliamo infatti relazioni eque e di lungo termine con i nostri produttori, lontani dalla logica del prezzo più basso e basate sulla fiducia, cercando di offrirti il prodotto migliore e più naturale possibile. 

Non solo, scegliendo grammature superiori di noci di Macadamia bio contribuisci anche tu alla riduzione dell’uso di plastica. 

Conservazione

Puoi conservare le noci di Macadamia biologiche in luoghi freschi e asciutti, lontani da fonti di calore e umidità. Ecco 4 consigli utili: 

  • La condizione ideale di mantenimento delle noci di Macadamia bio è in ambiente refrigerato. Le noci di Macadamia bio Frutta e Bacche possono anche essere conservate senza problemi a temperatura ambiente durante la stagione invernale date le basse temperature. Durante l’estate invece è consigliabile conservare in frigorifero o in ambienti il più freschi possibile, in quanto l’aumentare delle temperature potrebbe favorire il deperimento dei prodotti. 
  • Il contenitore ideale in cui conservare le noci di Macadamia biologiche è il vetro. Grazie alla sua costituzione infatti è impenetrabile ad agenti chimici e gassosi, e avendo ottime capacità isolanti termiche mantiene per un tempo più lungo la temperatura iniziale rispetto agli altri materiali. Se il vetro è colorato tanto meglio: utilizzando vetri colorati si impedisce l’ingresso di alcune lunghezze d’onda di luce (inclusa quella ultravioletta) e quindi alcune caratteristiche nutrizionali ed organolettiche rimangono inalterate.  
  • È importante anche il tipo di chiusura del contenitore: un tappo ermetico fa sì che l’alimento sia protetto da un eccessivo contatto con l’ossigeno che può condurre a ossidazione lipidica e che può essere essenziale per i batteri aerobi. 
  • L’ambiente è sempre bene che sia ben areato: ventilando i locali si mantiene sotto controllo l’umidità interna che fuoriesce dalla finestra, garantendo il giusto equilibrio, il che aiuta a sfavorire l’insorgere di muffe.

Opinioni


Clicca qui per lasciare una recensione


ottimo jana k. il giorno 26/11/2020 ottimo rating
Macadamia roberta l. il giorno 09/11/2020 Prodotto ottimo, in perfette condizioni. rating
Valutazione Carla C. il giorno 25/09/2020 Molto buone rating


Prodotti consigliati

Frutta e Bacche | Frutta Secca, Disidratata, Essiccata e Bacche https://www.fruttaebacche.it/img/frutta-e-bacche-logo-14894184731.jpg Frutta e Bacche
Euro Company Srl Società Benefit - Via Faentina 280/286, Godo, 48026 - Russi (RA) - Italia
Telefono: (0039) 0544 - 416711
Email: info (at) fruttaebacche.it