Per tutti i prodotti di natura alimentare commercializzati online il diritto di recesso è escluso. Questo perché si tratta di beni forniti in contenitori sigillati che rischiano di deteriorarsi e scadere. Per motivi igienici connessi alla salute quindi, in questi casi specifici, non è possibile avvalersi del diritto di Recesso previsto dal Codice del Consumo.

Invitiamo a leggere per esteso la normativa di riferimento:

Ragioni di esclusione del diritto di recesso a favore dei Consumatori
(art. 10 delle condizioni generali di vendita online)

10.1. Il Codice del Consumo, agli articoli 52 e seguenti, consente al Consumatore di esercitare il diritto di recesso dal contratto, senza specificarne il motivo, entro il termine di quattordici giorni che decorrono dalla data di ricevimento dei Prodotti.
10.2. Tuttavia, l’esercizio del suddetto diritto deve escludersi in relazione alle seguenti ipotesi stabilite dalla lettera d) ed e) dell’articolo 59 del citato Codice del Consumo:
d) la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
e) la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna, che ricorre, nel caso del Sito, per tutti i Prodotti posti in vendita.
10.3. Nei casi sub 10.2.d) e sub 10.2.e), il suddetto esercizio è escluso al fine di evitare il verificarsi di eventi connessi all’alterazione, al danneggiamento, alla manipolazione, alla conservazione inadeguata o comunque non conforme alle caratteristiche dei Prodotti, che potrebbero costituire, anche indirettamente, rischio e/o minaccia alla salute e alla sicurezza alimentare.