Nuovo
Radice di zenzero biologica in polvere Visualizza ingrandito
Radice di zenzero biologica in polvere

Radice di zenzero biologica in polvere

Dalle piovose e rigogliose terre indiane, a sud della catena montuosa dell’Himalaya, tra il fiume Gange e il deserto di Thar, lo zenzero è una radice millenaria conosciuta dalle antiche popolazioni asiatiche per le sue innumerevoli virtù.

Ingredienti: 100% zenzero da agricoltura biologica.

Conservare in luogo fresco ad asciutto.

2 cucchiai da cucina (circa 15 g) di radice di zenzero biologica in polvere forniscono circa il 15% del fabbisogno giornaliero consigliato di Potassio.

Maggiori dettagli

ECO08032

3,90 € Iva incl.

Aggiungi alla lista dei desideri



Spedizione gratuita oltre i 40€

Solo prodotti genuini e garantiti

Paga in tranquillità, 100% sicuro
Ingredienti 100% zenzero da agricoltura biologica
Peso 60g
DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE valori medi per 100 g:
Energia 1302 kJ/310 Kcal
Grassi 2,0 g
di cui acidi grassi saturi 0,5 g
Carboidrati 54,7 g
di cui zuccheri 2,2 g
Fibre 18,1 g
Proteine 9,0 g
Sale 0,04 g
Potassio 1940 mg
Origine Cina
Fonte analisi Euro Company
Indicazioni I consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae, originaria dell'Estremo Oriente e largamente coltivata in tutta la fascia tropicale e subtropicale.

Lo zenzero produce grappoli di boccioli bianchi e rosa che si aprono in fiori gialli. Grazie alla sua bellezza viene spesso utilizzato come pianta da giardino nelle aree subtropicali.

E’ una pianta perenne che annualmente produce steli frondosi e cresce fino a circa un metro in altezza. Tradizionalmente, il rizoma (la parte del fusto ingrossata e sotterranea che funge da riserva) si raccoglie quando lo stelo appassisce, viene immediatamente scottato, o lavato e raschiato, per evitare germinazione.

Il rizoma contiene i principi attivi della pianta: olio essenziale (composto in prevalenza da zingiberene), gingeroli e shogaoli (principi responsabili del sapore pungente), resine e mucillagini, e presenta in modo più pronunciato il sapore e l'aroma tipico che lo vedono ampiamente utilizzato come spezia, specie in forma essiccata e polverizzata, o fresco in fette sottili.

Fresco o secco, lo zenzero è usato per aromatizzare il tè e il caffè, soprattutto in inverno.

Nella cucina giapponese lo zenzero è normalmente servito in forma caramellata con il sashimi, mentre nelle varie cucine indocinesi è spesso utilizzato nella preparazione di zuppe e piatti con salse.

Il pan di zenzero (gingerbread in inglese) è un impasto per biscotti a base di zenzero, cannella, chiodi di garofano, noce moscata, tipico di Inghilterra, Stati Uniti e Nord Europa, particolarmente nel periodo natalizio. Lo zenzero entra nella preparazione della bevanda analcolica nota come ginger ale e in una varietà del cioccolato modicano. Lo zenzero candito o cristallizzato (la radice cotta nello zucchero fino a renderla morbida) è un prodotto di pasticceria molto apprezzato.

In Jarnac, Francia, viene prodotto un liquore allo zenzero chiamato Canton, mentre nel Regno Unito viene commercializzato un vino verde aromatizzato al ginger, tradizionamente venduto in una bottiglia di vetro verde.

 

La radice di zenzero subisce inizialmente un processo di disidratazione osmotica, successivamente viene asciugata, essiccata e infine macinata in polvere.

Il nome della pianta deriva dall'estinta lingua medio-indiana che usava l'espressione singivera. La pianta raggiunse l’Europa insieme ai reduci delle campagne asiatiche di Alessandro Magno, prima in Grecia e poi in tutto il Mediterraneo, e le varie lingue modificarono il nome originale secondo i propri canoni, il che spiega la notevole differenza tra le varie denominazioni odierne.

Il nome inglese ginger deriva dal francese: gingembre, dall’inglese antico: gingifere, dal latino medievale: gingiber, dal greco: zingíberis.

Lo Zenzero era già conosciuto da Galeno che ne descrisse la radice, definendola "importata dalla Barbaria"; a fine Trecento Geoffrey Chaucer nei suoi Racconti di Canterbury ne scriveva estasiato: «Piante di ginger verde e pallida liquirizia, e chiodi di garofano che offrivano la loro dolcezza insieme alla noce moscata da mettere nella birra... o anche da conservare in uno scrigno», il medico senese Pietro Andrea Matthioli duecento anni più tardi la raccomandava in quanto «commendevole nei cibi e costumarsi di mangiare nei condimenti».

La radice di zenzero in polvere è ricca di manganese (27.8 mg/100 g, 1390% VNR), ferro (33.1 mg/100 g, 236% VNR), potassio (1940 mg/100 g, 97% VNR), rame (0.55 mg/100 g, 55% VNR), niacina (3.36 mg/100 g, 21% VNR) e calcio (132 mg/100 g, 17% VNR)*.

*dati analisi Euro Company

VNR: valori nutritivi di riferimento.

Il Manganese contribuisce al metabolismo energetico, al mantenimento di ossa normali, alla normale funzione dei tessuti connettivi e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Il Ferro contribuisce a diverse funzioni nell’organismo, tra cui: alla normale funzione cognitiva, al funzionamento del metabolismo energetico, alla formazione di globuli rossi ed emoglobina, al trasporto di ossigeno nell’organismo e alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento. Inoltre interviene anche nel processo di divisione cellulare.

Il Potassio contribuisce al mantenimento di una normale pressione sanguigna e al normale funzionamento del sistema nervoso e muscolare.

Il Rame contribuisce a diverse funzioni nell’organismo, tra cui: al mantenimento di tessuti connettivi, al metabolismo energetico, al funzionamento del sistema nervoso e immunitario, alla pigmentazione dei capelli e della pelle, al trasporto di ferro nell’organismo e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

La Niacina contribuisce al normale metabolismo energetico, al normale funzionamento del sistema nervoso, alla normale funzione psicologica, al mantenimento di membrane mucose normali e di una pelle normale e alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

Il Calcio prende parte a diverse funzioni nell’organismo, tra cui: la coagulazione sanguigna, il metabolismo energetico, la funzione muscolare, neurotrasmissione, funzione di enzimi digestivi, al processo di divisione e specializzazione cellulare e al mantenimento di ossa e denti normali.

Fonte: Regolamento (UE) n. 432/2012 della commissione del 16 maggio 2012

 

Mescola la polvere di zenzero con acqua o bevande vegetali o in aggiunta ad altri ingredienti per ottenere gustosi frullati, smoothies e milkshake vegetali. La polvere di zenzero può anche essere utilizzata in molte deliziose ricette, come ingrediente per zuppe e salse, primi piatti, biscotti, torte e semifreddi. Inoltre può essere usata per un gustoso fuori pasto come ingrediente per facili e squisite barrette e cookies o in aggiunta a yogurt e gelati vegetali.

2 cucchiai da cucina (circa 15 g) di radice di zenzero biologica in polvere forniscono circa il 15% del fabbisogno giornaliero consigliato di Potassio.

Opinioni


Clicca qui per lasciare una recensione




Prodotti nella stessa categoria