Olio di cocco: proprietà, utilizzi in cucina e dove acquistarlo

Olio di cocco: proprietà, utilizzi in cucina e dove acquistarlo

Il suo nome scientifico è “Cocos Nucifera” e viene estratto direttamente dalla polpa della noce di cocco da cui costudisce l’incredibile aroma tropicale e il profumo caratteristico. Si presenta denso, dalla consistenza burrosa e intorno ai 24-25 gradi diventa liquido.

Come si utilizza l’olio di cocco?

Grazie alla sua versatilità, l’olio di cocco può essere utilizzato in cucina in diversi, sfiziosi modi, non solo ricette esotiche o vegane, ma anche ricette tradizionali.

Solitamente viene impiegato a crudo; ad esempio, emulsionato con il succo di limone ed erba cipollina si ottiene una deliziosa vinaigrette per insaporire carne o pesce, ma è squisito anche semplicemente spalmato su una fetta di pane tostato. È ottimo anche per preparare piatti caldi perché la sua composizione organolettica resta invariata anche ad alte temperature non producendo sostanze nocive per l’organismo, a differenza di altri oli. Può essere infatti un ottimo sostituto del più tradizionale olio d’oliva: basta farlo sciogliere prima in una padella – dato che usualmente si presenta solido - e poi aggiungerci gli ingredienti desiderati, come verdure, legumi o pesce, cuocendoli come di consueto.

Si può anche utilizzare al posto del burro per preparare torte, dolci o biscotti: versato direttamente nell’impasto, li renderà profumati e soffici. Un’idea sfiziosa è quella di preparare croccanti fritture con questo speciale ingrediente; il suo elevato punto di fumo è la scelta perfetta per friggere alcune pietanze, come ad esempio le patatine.

Grazie al suo potere saziante si possono inoltre preparare deliziosi frullati a base di olio di cocco, che li renderà più nutrienti. È molto apprezzato dagli amanti del fitness perché, utilizzato prima dell’allenamento, è in grado di apportare una carica di energia. Un altro consiglio? Per uno spuntino utilizzando l’olio di cocco, ottimo da gustare prima del workout, puoi tagliare una mela a fettine, tritare delle mandorle e usarle come topping per guarnire la mela insieme all’olio di cocco fuso. Dopo 2 ore in freezer, è pronta per essere consumata e il suo sapore ti lascerà a bocca aperta!

In che altro modo si utilizza l’olio di cocco?

Viene ampiamente utilizzato e apprezzato in ambito cosmetico, grazie alle sue proprietà idratanti. È ottimo come balsamo per nutrire i capelli, come lozione corpo e per donare brillantezza ai denti. L’olio di cocco è senza dubbio diventato un prodotto a cui non si può rinunciare!

Dove comprare online l’olio di cocco?

Noi di Frutta e Bacche (l’e-commerce online con più di 120 tipi di Frutta Secca e Frutta Disidratata al naturale) ti diamo la possibilità di acquistare online l'olio di cocco biologico. 

FONTI:

https://www.usda.gov/

La nostra frutta secca

Condividi

Hai aggiunto: Hai rimosso:

Tot. ordine spedizione inclusa: ( prodotti)

Procedi all'acquisto
Loading...