Creme spalmabili di frutta secca: perché sceglierle 100% naturali

Creme spalmabili di frutta secca: perché sceglierle 100% naturali

Le creme spalmabili di frutta secca sono ormai un prodotto irrinunciabile, protagoniste indiscusse di colazioni, merende e golosi spuntini. Tuttavia, molte persone potrebbero avere ancora delle domande su queste delizie di pura frutta secca. In questo articolo, noi di Frutta e Bacche abbiamo creato una guida dettagliata per spiegare cos'è una crema spalmabile di frutta secca, come sceglierla e come gustarla al meglio.

Da esperti, sappiamo bene come la  frutta secca è entrata di diritto a far parte dell’elenco dei cosiddetti “CIBI SMART” del programma SmartFood (https://smartfood.ieo.it/), un progetto di ricerca promosso dallo IEO (Istituto Europeo di Oncologia) che si occupa di fare corretta divulgazione scientifica sui fattori protettivi della dieta e di promuovere la ricerca sugli “alimenti che custodiscono molecole in grado di attivare i geni della longevità e rallentare i processi di invecchiamento e le malattie correlate, valutando la loro efficacia attraverso studi clinici”.

Grazie al contenuto di importanti nutrienti, fra cui grassi insaturi, proteine vegetali, fibre, minerali, vitamine e composti con azione antiossidante, la frutta secca è ormai parte integrante dell’alimentazione di tutti coloro che sono interessati a seguire un regime alimentare sano.

L’aumento dell’interesse dei consumatori per questa categoria di prodotti ha fatto sì che l’industria alimentare iniziasse a considerare nuovi modi per proporre la frutta secca e sul mercato sono comparse diverse alternative per consumarla in maniera gustosa e originale dalle barrette fino alle creme spalmabili di pura frutta secca.

Cosa è la crema di frutta secca? Diamo una definizione

Partiamo innanzitutto dalla nostra definizione: le creme spalmabili di frutta secca sono creme realizzate unicamente con frutta secca come noci, mandorle, nocciole, che viene macinata senza l’aggiunta di altri ingredienti e ridotta in crema. Sono delle vere e proprie alternative alle creme spalmabili tradizionali.

La macinazione avviene senza l'aggiunta di zuccheri o oli idrogenati. Il risultato è una consistenza che può variare da una texture più liquida e morbida a una più spalmabile, il tutto in base alle caratteristiche di partenza del frutto.

Data l’assenza di ingredienti aggiunti, una peculiarità di queste creme è la separazione della parte oleosa contenuta nella frutta secca dalla parte pastosa: dopo qualche giorno di “riposo” all’interno del vasetto è possibile osservare una separazione fra la fase oleosa e la fase solida. Non c’è da preoccuparsi perché questo fenomeno è perfettamente naturale e rappresenta la prova che all’interno del prodotto non sono presenti addensanti o emulsionanti che bloccherebbero la separazione. Per risolvere il problema è sufficiente mescolare per qualche secondo il prodotto e si avrà nuovamente una crema morbida e setosa.

Come scegliere la crema spalmabile di frutta secca adatta ai tuoi gusti?

Esistono molti tipi di creme, che si differenziano per una serie di descrittori come sapore, consistenza e per la lista di ingredienti utilizzati. Sorge quindi spontaneo chiedersi quali sono le migliori creme spalmabili di frutta secca e come scegliere quella più adatta ai propri gusti. Per orientarsi al meglio in questa decisione, da esperti abbiamo elencato i criteri più importanti da tenere in considerazione per scegliere la crema di frutta secca più adatta:

  • Delicatezza: la delicatezza del sapore di una crema può variare notevolmente in base al tipo di frutta secca utilizzata, determinando una sensazione più o meno intensa in bocca. In assenza di ingredienti aggiunti, la delicatezza è interamente determinata dalla frutta secca utilizzata e, se presente, dal grado di tostatura. Ad esempio, si caratterizzano per un gusto delicato la crema di anacardi e la crema di pinoli, che lasciano un sapore vagamente dolce all’assaggio senza però sopraffare il gusto.
  • Densità: La densità riflette la consistenza della crema, che può essere più fluida e spalmabile o più compatta e densa. Quando si assaggia una crema, la percezione della densità ha un ruolo fondamentale: a seconda della lavorazione e della tipologia di frutta secca, alcune creme possono essere vellutate e spalmabili, con una texture quasi burrosa, altre invece presentano una consistenza granulosa. La crema di noci chandler, la crema di macadamia, e la crema di pinoli, ad esempio, sono molto dense. Si ottiene invece una consistenza più liquida nel caso della crema di nocciole, della crema di pecan e della crema di mandorle.
  • Aromaticità: l'aromaticità è un'altra caratteristica molto importante. L’aspetto olfattivo, infatti, va ad anticipare e arricchire l'esperienza gustativa, preparando all’assaggio e anticipando le sfumature di sapore che si coglieranno con il senso del gusto. Alcune creme sprigionano un aroma intenso e persistente che colpisce immediatamente l'olfatto con note ricche o tostate. Ad esempio, questo è il caso della crema di pistacchio e della crema di nocciole, che emanano un aroma intenso e inconfondibile, o ancora della crema di anacardi e cocco, che colpisce subito con l’intenso ed esotico profumo del cocco. Altre creme invece hanno aromi più sottili e delicati da percepire ed è necessario esplorarli con più attenzione per coglierne tutte le sfumature. Ad esempio, la crema di mandorle pelate, fatta con mandorle non tostate, a un primo esame ha un odore vagamente dolce, per poi rivelare delle note erbacee tipiche del frutto crudo.
  • Intensità: l'intensità del sapore è un elemento chiave. Alcune creme offrono un gusto più pronunciato e deciso, mentre altre possono essere più delicate e leggere. La crema di pecan, ad esempio, si caratterizza per un sapore intenso, soprattutto quando è tostata, che persiste in bocca anche dopo l’assaggio. Sapori intensi sono tipici anche della crema di pistacchio e della crema di nocciole, che creano una sensazione avvolgente.
  • Aspetto: questo criterio potrebbe stupire, in realtà la percezione visiva è molto importante e rientra quindi a pieno titolo nell'esperienza di assaggio. La tonalità del colore e la sua uniformità variano in base al tipo di frutta secca utilizzata e alla lavorazione: alcune creme potrebbero presentare tonalità più chiare e delicate, mentre altre possono essere più scure e intense. La consistenza visiva è altrettanto importante, infatti può essere liscia e omogenea o presentare piccoli pezzetti di frutta secca che aggiungono texture rendendo la crema più invitante.
  • Tostatura: infine, la tostatura della frutta secca può influenzare significativamente il profilo gustativo della crema, conferendole note più o meno marcate e un carattere più o meno rotondo e complesso. La presenza o l’assenza di tostatura vengono studiate a regola d’arte per esaltare al massimo il sapore della frutta secca. Su Frutta e Bacche, abbiamo deciso, ad esempio, di non tostare la crema di noci chandler, la crema di pistacchio o la crema di mandorle pelate; mentre abbiamo scelto sapientemente il grado di tostatura perfetto per la nostra crema di macadamia, crema di anacardi, o crema di arachidi.

Un altro aspetto da considerare, e che spesso genera confusione, è la differenza tra crema o burro di frutta secca, distinzione fondamentale per scegliere consapevolmente la tipologia di prodotto che si vuole consumare. Infatti, pur non esistendo una definizione a livello normativo, si notano caratteristiche ricorrenti che permettono di distinguere le due tipologie di prodotto:

  1. la crema di frutta secca è una crema fatta unicamente a partire da frutta secca macinata, 1 solo ingrediente: la frutta secca.
  2. il termine burro di frutta secca, invece, si riferisce a un prodotto che spesso contiene anche altri ingredienti. Ad esempio, comprando un burro di mandorle, nella lista degli ingredienti ci saranno probabilmente addensanti, emulsionanti, zucchero e altro ancora. Acquistando una crema di mandorle, invece, si avrà un prodotto fatto unicamente con mandorle.

Una terza tipologia di prodotto è la pasta di frutta secca. Anche la pasta di frutta secca è fatta con un solo ingrediente ma spesso è intesa come semilavorato per preparazioni. Fa eccezione la pasta di nocciole IGP piemonte: qui il termine pasta è richiesto dal Disciplinare* di produzione della indicazione geografica protetta «Nocciola del Piemonte» o «Nocciola Piemonte», che indica come pasta di nocciole il prodotto ottenuto dalla macinazione di nocciole intere o frantumante già tostate ed avente una granulometria varia in relazione al grado di macinatura, ma comunque inferiore a 250 micron.

Le nostre creme di frutta secca 100%

Noi di Frutta e Bacche proponiamo le nuove creme di frutta secca spalmabili fatte con frutta secca da agricoltura biologica (solamente la crema di pinoli italiana, la crema di arachidi tostate italiane, la pasta di nocciola Piemonte IGP tostata e la crema mix di frutta secca sono convenzionali).  Il processo produttivo inizia con l’accurata selezione delle materie prime che vengono lasciate al naturale oppure sottoposte a tostatura. Il passaggio successivo prevede che la frutta secca venga finemente macinata per creare un composto cremoso. Non viene aggiunto nessun additivo, aroma, emulsionante. È una crema spalmabile senza lattosio e senza sale e zuccheri in quanto andrebbero ad alterare il valore nutrizionale e il naturale gusto del prodotto.

  • Crema di nocciole bio 100% senza zucchero aggiunto: solo nocciole di origine italiana, provenienti dai noceti del Lazio. Vengono raccolte e accuratamente tostate prima di essere macinate fino a raggiungere una consistenza cremosa. Appena aperto il barattolo è possibile ritrovare immediatamente il profumo inconfondibile e il caratteristico sapore delle migliori nocciole tostate.
  • Crema di anacardi tostati biologici senza zucchero: una crema dal gusto intenso, ottenuta dalla lavorazione dei migliori anacardi tostati. La tostatura mette in risalto il sapore raffinato caratteristico dell’anacardio, per sorprendere anche i palati più esigenti.
  • Crema di noci Chandler italiane biologiche senza zucchero: per chi vuole assaporare il gusto inconfondibile delle noci Chandler Italiane. Un crema densa, ottenuta dalla lenta macinazione delle noci Chandler biologiche, che sprigiona tutto il sapore del frutto a guscio per eccellenza.
  • Crema di arachidi tostate italiane senza zucchero: fatta con sole arachidi italiane, attentamente selezionate, tostate e macinate. Il risultato è una crema deliziosa dal gusto intenso, perfetta da spalmare o da gustare come vuoi tu.
  • Crema di macadamia 100% tostata biologica senza zucchero: le noci di macadamia tostate vengono macinate finemente, creando un composto setoso e dal sapore delicato. Con il suo sapore avvolgente, la crema di noci di macadamia conquista fin dal primo assaggio.
  • Crema di noci pecan tostate biologiche senza zucchero: le noci pecan tostate vengono tritate con cura e lavorate fino ad ottenere una crema dal sapore ricco e avvolgente. La consistenza leggera si sposa alla perfezione con le inconfondibili note aromatiche tipiche delle noci pecan.
  • Crema di pistacchio bio senza zucchero: ottenuta dalla macinazione di pistacchi pelati crudi, la crema ti delizierà con un gusto e un profumo delicato per una incredibile esperienza d’assaggio. Grazie al sapore unico dei pistacchi al naturale è perfetto per le tue ricette sia salate che dolci.
  • Crema di mandorle sgusciate tostate bio senza zucchero: macinate e tostate con cura per mettere in risalto il sensazionale gusto aromatico delle mandorle sgusciate biologiche. Per chi ama la mandorla e vuole ritrovarla in crema nella sua versione più classica.
  • Crema di pinoli italiani senza zucchero: da pinoli italiani selezionati e macinati con cura nasce una crema vellutata e dal sapore delicato che lo rende ideale per tutte le tue creazioni in cucina. Aprendo il barattolo sentirai il profumo inconfondibile dei pinoli appena raccolti.
  • Crema di mandorle pelate biologiche senza zucchero: le mandorle provenienti solo dai mandorleti siciliani vengono raccolte e lavorate fino a quando non si ottiene un composto denso dal profumo e dal sapore delicati. Sensazioni erbacee vengono accompagnate da note leggermente amare, caratteristiche della mandorla.
  • Crema di pistacchi e mandorle bio senza zucchero: le migliori mandorle pelate biologiche e i migliori pistacchi sgusciati biologici vengono selezionati con cura, macinati e in seguito miscelati a regola d'arte dai nostri esperti di frutta secca, per creare una sensazionale crema di pistacchi e mandorle bio. Si ottiene così una crema dalla consistenza perfetta, con un gusto che armonizza la delicatezza della mandorla e i sentori decisi del pistacchio.
  • Crema di arachidi biologiche senza zucchero: le arachidi precedentemente tostate vengono finemente macinate, per permettere la miscelazione della parte oleosa dei frutti con la parte secca. In questo modo si crea una crema con una consistenza morbida e note tipiche della tostatura.
  • Crema di anacardi e cocco tostati bio senza zucchero: il nostro primo mix creme 100% frutta secca e frutta disidratata, nato dall’esperta selezione di anacardi e cocco biologici, tostati con cura e macinati al punto giusto. Le dolci note del cocco e il gusto delicato degli anacardi si combinano in un equilibrio al tempo stesso piacevole e sorprendente.
  • Pasta di nocciole Piemonte IGP tostata senza zucchero: una pasta di nocciole profumata e gustosa fatta con solo nocciole Piemonte IGP tostate in pasta 100% senza zucchero aggiunto (contiene naturalmente zuccheri). Il profumo inconfondibile delle nocciole Piemonte IGP tostate ti conquisterà non appena aprirai il vasetto. La nostra è una pasta di nocciole Piemonte IGP tostate, non la chiamiamo crema per attenerci ai requisiti del disciplinare IGP.
  • Crema di frutta secca mista senza zucchero: dall'unione di mandorle, nocciole, arachidi e pistacchi nasce una crema mix di frutta secca dal sapore unico, come i frutti utilizzati per realizzarla. Dopo aver raggiunto il grado di tostatura perfetto, i frutti vengono aggiunti nelle giuste quantità e macinati, fino a ottenere la consistenza perfetta.
  • Crema di nocciole crude senza zucchero: una crema dal gusto fresco e vegetale, che nasce dalla macinatura delle nocciole sgusciate biologiche italiane. Senza tostatura, la crema sprigiona tutto il sapore delle nocciole crude, perfetto per chi vuole assaporare il gusto autentico della frutta secca come appena raccolta.
  • Crema di nocciole e datteri senza zucchero: da esperti di mix creme 100% frutta secca e frutta disidratata, abbiamo creato una crema deliziosa che unisce il sapore unico delle nocciole tostate e la dolcezza dei datteri biologici. Selezioniamo le nocciole italiane biologiche più profumate, tostandole al punto giusto, e i datteri biologici più dolci. La macinazione di questi due ingredienti regala una crema equilibrata e naturalmente dolce, dal sapore sorprendente.

Quanta crema di frutta secca mangiare al giorno?

La quantità giornaliera consigliata di crema di frutta secca è 1 cucchiaio e mezzo da cucina, corrispondente a 30 g della frutta secca utilizzata per realizzare la crema. Questa porzione giornaliera di frutta secca è stata infatti individuata dal “New England Journal of Medicine” come migliorativa per la qualità della vita, se inserita all’interno della dieta mediterranea*.

Ovviamente, occorre ricordare che ogni individuo ha un fabbisogno calorico, uno stile di vita ed esigenze dietetiche diverse, fattori che potrebbero incidere sulla quantità consigliata di crema di frutta secca da consumare al giorno. È sempre meglio consultare un professionista della salute o un nutrizionista per ottenere raccomandazioni specifiche basate sulle esigenze individuali.

Calorie e proteine nelle creme di frutta secca

Come la frutta secca, anche le creme presentano dei punti di forza dal punto di vista nutrizionale. Oltre ad essere molto gustose, sono soprattutto pratiche da aggiungere a qualsiasi ricetta e per questa loro versatilità sono spesso utilizzate non solo all’interno dell’alimentazione quotidiana ma anche in regimi alimentari più specifici.

Ad esempio, il contenuto di proteine nelle creme di frutta secca le rende particolarmente ricercate dagli sportivi (soprattutto la crema di arachidi); Alcuni medici e nutrizionisti possono consigliare il consumo di una crema di frutta secca in particolare per via di determinate caratteristiche nutrizionali proprie di quel prodotto. Inoltre, alcuni pediatri le consigliano in certi casi per introdurre la frutta secca nello svezzamento.

Ovviamente, per bilanciare al meglio il consumo di creme di frutta secca, occorre tenere a mente che si tratta di alimenti calorici ed è bene regolarsi.

La tabella a seguire riporta i valori delle calorie nelle creme di frutta secca Frutta e Bacche:

CREME FRUTTA SECCA 100% FRUTTA E BACCHE

Crema di Nocciole 100% Tostate Italiane bio

Crema di Arachidi 100% Tostate bio

Crema di Arachidi Italiane Tostate

Crema di Anacardi Bio Tostati

Crema di Anacardi e Cocco Bio Tostati

Crema di Pistacchio Bio

Crema di Pistacchi e Mandorle Bio

Crema di Mandorle Bio Italiane Pelate

Crema di Mandorle Sgusciate Bio Tostate

Crema di Macadamia Bio Tostata

Crema di Noci Pecan Bio Tostate

Crema di Noci Chandler Bio Italiane

Crema di Pinoli Italiani

Pasta di Nocciola Piemonte IGP Tostata

Crema Mix di Frutta Secca

Crema di Nocciole Crude Bio Italiane

Crema di Nocciole Tostate Italiane e Datteri Bio

PROTEINE PER 100g DI PRODOTTO

16 g

24 g

25 g

22 g

19 g

24 g

26 g

27 g

23 g

11 g

16 g

19 g

38 g

15 g

24 g

14 g

13 g

CALORIE PER 100g DI PRODOTTO

703 kcal

624 kcal

624 kcal

607 kcal

623 kcal

674 kcal

676 kcal

666 kcal

626 kcal

683 kcal

647 kcal

701 kcal

572 kcal

689 kcal

654 kcal

674 kcal

630 kcal

Come usare le creme spalmabili di frutta secca in cucina

Spesso capita di domandarsi come usare le creme di frutta secca: questi prodotti, anche se sempre più apprezzati, sono ancora poco conosciuti ed è comune chiedersi quale sia il modo migliore di consumare le creme spalmabili.

Le creme di frutta secca sono molto versatili: non contenendo ingredienti aggiunti, sono perfette da utilizzare come ingrediente per qualsiasi portata, dall’antipasto al dessert, sprigionando tutto il sapore autentico della frutta secca. Ecco alcuni spunti per utilizzare le creme di frutta secca in cucina.

  • Da spalmare su pane e crackers: La crema di frutta secca è ottima spalmata su pane tostato, o crackers per una colazione nutriente o uno spuntino leggero e saziante.
  • Ingredienti per dolci: la crema di frutta secca è un ingrediente perfetto per preparare biscotti, torte, barrette energetiche o brownies, donando un sapore ricco e una consistenza unica ad ogni preparazione.
  • Condimento per piatti salati: usata come condimento per piatti salati, la crema di frutta secca darà un tocco di gusto e originalità a pasta, riso o insalate.
  • Guarnizione per dessert: utilizzata come guarnizione o topping, la crema di frutta secca arricchisce il sapore di yogurt, gelato, pancake e dessert di ogni tipo, creando inoltre un piacevole effetto decorativo che appaga l’occhio, oltre che il gusto.
  • Base per salse: Utilizzata come base per salse, con la crema di frutta secca si può creare una deliziosa salsa al curry, un fresco pesto per condire un piatto di pasta o una ricca salsa di frutta secca per accompagnare piatti di carne o verdure.
  • Arricchire bevande di vario genere: Mescolando la crema di frutta secca in frullati, smoothie o frappè si può aumentare la consistenza e arricchire il gusto con nutrienti aggiuntivi.
  • Ripieno per dolci o snack: con la crema di frutta secca si ottiene un ottimo ripieno per dolci scioglievole ed avvolgente, perfetto per farcire cannoli, pasticcini, cioccolatini o barrette di cioccolata, datteri o fichi secchi.
  • Marinature e glassature: si può utilizzare la crema di frutta secca per realizzare gustose marinature per carne, tofu o verdure, oppure come glassatura per dolci o snack, creando pietanze gustose ed invitanti.

L’unico limite con le creme 100% frutta secca di Frutta e Bacche è la vostra fantasia.

Esistono delle versioni senza zucchero delle creme di frutta secca?

Si, esistono alternative alle creme ultra-processate che si trovano comunemente in commercio: sono le creme di frutta secca 100% senza zuccheri aggiunti, vere e proprie alternative alle creme spalmabili con zuccheri.

Amate da adulti e bambini, le creme spalmabili sono infatti tra i prodotti più consumati sia durante la  colazione  che per la  merenda  del pomeriggio, una vera e propria coccola a cui si fa fatica a rinunciare perché sono gustose, versatili e facili da consumare. Eppure, vi siete mai chiesti se si tratta di prodotti sani oppure no?

Dal più classico burro di arachidi , alle  creme al cacao, passando per il  pistacchio  fino a quelle più particolari al gusto di noti snack o biscotti l’offerta di creme spalmabili disponibile sugli scaffali dei supermercati è molto ampia per varietà di gusti, formati e ricette. Leggendo la  lunghissima lista ingredienti  è possibile vedere come, nella maggior parte dei casi, fra i primi citati ci sia lo  zucchero, seguito poi da  burro  e  grassi vegetali di varia origine  (olio di palma, olio di colza, olio di cocco, ecc.) e sale. In alcuni casi, soprattutto fra le creme spalmabili economiche, è facile trovare prodotti che contengono anche  aromi, emulsionanti, conservanti  e, talvolta, coloranti.

Non è quindi necessario privarsi del gusto autentico delle creme di frutta secca, l’importante è leggere bene la lista degli ingredienti e scegliere creme di frutta secca che non contengano zuccheri aggiunti.

Per saperne di più sulle creme spalmabili di frutta secca

Abbiamo creato un approfondimento specifico per ogni tipo di crema, così potrai scoprirne le caratteristiche, le proprietà, come mangiarle, come farle a casa e tanto altro ancora! Aggiorneremo constatemene la lista così non ti perderai nessuna novità:

Dove acquistare creme di frutta secca 100%?

Su Frutta e Bacche puoi acquistare online più di 20 creme di frutta secca 100%, nate dalla macinazione in crema di frutta secca senza zuccheri aggiunti, per gustare solo il sapore autentico della frutta secca.

Fonti

* https://www.nejm.org/doi/pdf/10.1056/NEJMoa1307352

La nostra frutta secca

Letture correlate

Condividi

Hai aggiunto: Hai rimosso:

Tot. ordine spedizione inclusa: ( prodotti)

Procedi all'acquisto
Loading...